uomo e donna anziani si allenano in piscina con personal trainer

Allenamento in Piscina: Guida Completa al Dimagrimento

Tempo di lettura: 7

Indice articolo

Lo sapevi che un allenamento in piscina si può fare senza sapere nuotare?

Ti diamo il benvenuto nell’universo dell’allenamento personalizzato in piscina, un modo appassionante per raggiungere i tuoi obiettivi di dimagrimento con divertimento e coinvolgimento! Se stai cercando un approccio dinamico e efficace per perdere peso e scolpire il tuo corpo, sei nel posto giusto.

Introduzione

L’allenamento in acqua offre un’esperienza unica che ti permette di bruciare calorie, coinvolgendo i muscoli in modo delicato ed efficace, regalando – in grande parte – effetti positivi sulle articolazioni, donando fluidità di movimento anche nella vita quotidiana.

Prima di avanzare nella lettura dell’articolo, ci teniamo a sottolineare come il giusto mix tra allenamenti a terra ed acquatici è quello che ti serve per stare bene e perdere i chili di troppo in maniera sana e duratura.

Fatta questa premessa, doverosa e necessaria, tuffati nel prosieguo del pezzo.

Benefici Generali dell’Allenamento in Piscina

Ammettilo: anche in questo anno nuovo, uno dei primi buoni propositi della lista è quello di tornare a muoverti con regolarità, magari iscrivendoti in un club dove allenarti o scegliendo una piscina. Con Show, questo dilemma presto scomparirà, con l’apertura a febbraio della nuova piscina nella sede di Padova Centro in Via Cappelli 16 a Padova.

L’allenamento in piscina può essere un’integrazione con le proposte a terra d’esercizio oppure un buon primo passo per iniziare un percorso volto al dimagrimento in modo sicuro ed efficace. La resistenza dell’acqua, ad esempio, aumenta l’intensità degli esercizi, bruciando calorie con uno stress minore sulle articolazioni. L’ambiente della piscina riduce l’impatto su quest’ultimo aspetto, rendendo gli esercizi adatti a tutte le età e livelli di forma fisica.

La combinazione di resistenza e assenza di gravità contribuisce a rendere il lavoro muscolare differente rispetto a quanto fai a terra, perché in acqua puoi compiere una varietà praticamente infinita di movimenti con tutto il corpo. Come già detto in precedenza l’acqua fornisce sollievo naturale per le tue articolazioni, riducendo il rischio di infortuni. Gli esercizi in acqua possono permetterti di migliorare la flessibilità e l’equilibrio, essenziali per un allenamento completo e bilanciato.

Sia che tu sia un principiante alla ricerca di un modo accessibile per entrare in forma, o un atleta esperto alla ricerca di varietà, l’allenamento in acqua offre uno strumento molto interessante per pianificare i tuoi obiettivi di dimagrimento in modo divertente e duraturo.

Per chi è consigliabile l’allenamento in piscina?

È consigliabile per tutte quelle persone che fanno fatica a muoversi fuori dall’acqua a causa dei problemi di peso che gravano sulle proprie articolazioni. Prima di avanzare ulteriormente, sgomberiamo subito il campo: in acqua, esattamente come a terra, quando si parla di dimagrimento si ragiona con un approccio globale e non localizzato, ancora tutto da confermare e dimostrare in maniera scientifica.

Giusto riconoscere un assunto inequivocabile: quando ti alleni in piscina svolgere attività molto intense, anche con livelli di preparazione o esercizio limitate, è possibile. Prendiamo ad esempio una persona con un BMI (l’indice di massa corporea) abbastanza alto. A parità di intensità il suo corpo potrà svolgere maggiore attività in acqua rispetto a terra, compiendo una serie di movimenti ed esercizi senza il retropensiero di subire traumi o soffrire di stress articolari, generando – cosa più importante – una grande perdita di calorie.

Si entra in un circolo di benessere che tocca a cascata anche le sessioni extra-acquatiche, perché un fisico allenato e meno pesante, sarà maggiormente pronto e reattivo ad affrontare le diverse proposte anche terrestri, ampliando anche in questa ultima modalità, il ventaglio di possibilità di movimento in seno al proprio fisico.

In acqua puoi allenarti fino allo “stremo” senza avere alcun impatto a livello articolare, stimolando soprattutto la forza metabolica, protagonista indiscussa in ogni percorso volto al dimagrimento. Sia per le donne, sia per i maschi.

Perché l’allenamento in piscina potenzia il tuo processo di dimagrimento?

L’allenamento in acqua si rivela spesso una strategia vincente nel percorso di dimagrimento, offrendo una combinazione unica di benefici e divertimento. La resistenza dell’acqua intensifica gli esercizi, elevando il consumo calorico senza impatto eccessivo sulle articolazioni, oltre ad accelerare il processo “bruciagrassi” a riposo.

La componente aerobica in acqua non solo accelera il metabolismo, ma coinvolge anche i distretti muscolari in modo completo, promuovendo un miglioramento a tout court della composizione corporea.

Altro mito da sfatare e motivo per cui il mix di allenamento in piscina e a terra è la soluzione migliore per il tuo corpo: in acqua si diventa più forti, abili, allenati, ma NON tonici. La tonificazione è la pre-eccitabilità del muscolo ed è strettamente legata alla gravità terrestre, quindi per la tonificazione del proprio corpo gli allenamenti a terra sono indispensabili. Le articolazioni rilassate, come avviene in acqua, non hanno pre-eccitazione, ergo “lavorare” sul tono muscolare in acqua è impossibile.

Sfatati in poche righe, anni e anni di luoghi comuni sulla bontà dell’acquagym per riacquisire il tono muscolare perduto, semplicemente perché il tono in acqua…non si allena!

Alcuni spunti di studio scientifico

In questo senso è molto interessante una ricerca pubblicata nel febbraio 2021 sull’International Journal of Medicine in cui è stato studiato l’effetto degli exergames (categoria di videogames esplosa dopo la comparsa della Nintendo Wii. Questo nuovo genere, conosciuto anche come active games, si riferisce a un ambito videoludico in cui l’attività fisica viene utilizzata come dispositivo di input) e degli esercizi acquatici sulla funzione polmonare e sulla perdita di peso nei bambini obesi. Sessantuno bambini maschi obesi della scuola primaria sono stati assegnati in modo casuale in 3 categorie: ai videogiochi, agli esercizi acquatici e senza allenamenti.

I risultati? Gli exergames e gli esercizi acquatici hanno migliorato la perdita di peso e la funzione polmonare nei bambini obesi in maniera rilevante e documentabile.

Vuoi dimagrire in piscina? Scopri come farlo con metodo e salute

Ogni percorso legato alla perdita di peso o al dimagrimento, come avrai intuito, è diverso ed unico per tanti motivi. Come scoprirai tra qualche riga, spesso la soluzione è il giusto mix tra componenti di terra ed acqua.

Per questo motivo, la ricetta è pianificare un’analisi del livello della tua forma fisica, anche attraverso lo sfruttamento di strumenti unici come il Body Scan. Una volta analizzato il problema si può identificare un piano multi livello in grado di darti le coordinate giuste per perdere peso in modo concreto e soprattutto salutare nel lungo periodo.

Per te abbiamo riservato la possibilità di richiedere senza impegno un’analisi della tua forma fisica, e di toccare con mano i benefici dell’allenamento monitorato e personalizzato.

Allenamenti in Piscina e Sessioni a Terra, il giusto mix per la tua salute

Secondo l’EU Policy Lead all’EASO (European Association for the Study of Obesity) Jacqueline Bowman-Busato, «In Europa, almeno il 59% della popolazione convive in una situazione di pre obesità od obesità». Perché scriviamo tutto questo? L’obesità, riconosciuta dal 2021 come una malattia cronica recidivante, si può curare attraverso tre strategie: alimentazione sana, esercizio fisico regolare, buone abitudini quotidiane.

Proprio per questo motivo, per dimagrire in modo salutare e duraturo, il giusto mix – almeno per quanto riguarda gli aspetti legati l’esercizio fisico – è la combinazione di percorsi d’allenamento personalizzati acquatici e a terra nella tua routine di movimento.

A riguardo c’è uno studio che ha messo a confronto i benefici degli allenamenti ad alta intensità a terra e in acqua svolti da persone che soffrono di patologie muscoloscheletriche, respiratorie, cardiovascolari, metaboliche o neurologiche croniche.

I risultati hanno sottolineato tre aspetti:

  • L’allenamento ad alta intensità acquatico migliora la gestualità tecnica delle persone con una serie di condizioni croniche esattamente come quello a terra.
  • I benefici degli esercizi svolti in acqua sono simili di quelli svolti a terra.
  • Divertimento: l’allenamento acquatico, su alcune categorie come le persone che soffrono di problemi metabolici, cardiovascolari o respiratori, può aumentare l’engagement legato all’esercizio fisico.

Sfatiamo ancora miti sull’allenamento in piscina

E qui la parola passa al nostro personal trainer Stefano Candidoni, responsabile metodologico di Show Piscina, pronto a guidarci in altri 3 miti da sfatare legati l’allenamento in piscina e il dimagrimento:

1) L’attività in acqua mi fa sviluppare troppo i muscoli –> FALSO

Dentro l’acqua non si può fare ipertrofia perché la forza muscolare espressa dentro l’acqua ha caratteristiche che non ti consentono di fare ipertrofia, bensì forza metabolica che è connessa al dimagrimento perché l’intensità dentro l’acqua è un’intensità mediamente importante se vuoi dimagrire. Quello che fuori posso fare in piccole dosi, in acqua posso moltiplicare in tantissimi pattern di movimenti, talvolta anche tosti a terra.

2) Attività verticale in acqua diverso d’acquagym –> VERO

Spesso l’allenamento in acqua viene confuso come l’acquagym. Torniamo a parlare di forza metabolica, quindi ad una capacità legata non tanto ai carichi, ma al movimenti che si possono svolgere con il corpo. In tanti ignorano che in acqua si possono fare grandi cose legate alla forza metabolica, che se adeguatamente stimolata è quella che ti permette di bruciare più calorie nei giorni successivi all’allenamento.

3) L’acqua stimola la circolazione –> FALSO
Non stimola la circolazione stare in acqua, bensì è l’attività fisica che stimola un miglioramento della circolazione.

Vuoi mettere in pratica questi consigli?

Insomma hai capito che per allenarti in acqua, iniziando un percorso volto al dimagrimento e la perdita dei pesi di troppo, è fondamentale avere un piano e l’aiuto di persone in grado di guidarti. Soprattuto in un ambito tanto delicato come l’esercizio fisico!

Vieni a scoprire come puoi pianificare un dimagrimento sano e duraturo con un esperienza all’interno dei nostri club, durante la quale analizzeremo il tuo specifico caso, ti guideremo in maniera personalizzata in tutti gli esercizi che possono aiutarti a perdere peso e a vivere dimenticando i chili di troppo che ti tarpano le ali, tanto a terra, quanto in acqua!

Condividi